Salta navigazione.
Home

Domenica 15/10/17 ore 18.15 BETALAND CAPO D'ORLANDO vs EA7 ARMANI MILANO radiocronaca in esclusiva su Radio Hinterland

ascolta la diretta BETALAND CAPO D'ORLANDO vs EA7 EMPORIO ARMANI a partire dalle 18.15 Radiocronaca di Matteo Cipriani ed Emanuele Naretti regia di Emanuele Naretti

PASSARE DAI 5 gradi di Mosca ai 25 di Capo d'Orlando è quello che ha fatto l'Olimpia nel giorno che precede il ritorno in campo in Serie A. 3831 kilometri di distanza fatti comunque quasi tutti in aereo, ovviamente. Ora i biancorossi affrontano il match al PalaFantozzi contro la Betaland per la prima volta reduce anch'essa da una trasferta europea, peraltro logisticamente molto più complicata da raggiungere nella città di Gazientep (sud della Turchia). Situazione esattamente opposta per le due squadre in campionato con i biancorossi dell'Olimpia che sono ancora imbattuti, mentre la squadra siciliana cerca ancora la prima vittoria dopo una partenza davvero complicata. I milanesi devono trasportare le sensazioni positive vissute in Eurolega cercando di giocare una partita di maggior qualità anche in campionato dove gli scialbi successi con Cremona e Varese. CI SARÀ LA RIVOLUZIONE nel roster alla quale ci dovremo abituare, con l'uscita di scena di Kalnietis e Tarczewski da stranieri di coppa e il rientro degli italiani: Pascolo (anche se solo per onor di regolamento) e Cinciarini {nella foto), invece ristabilito dal problema al dito che lo ha tenuto in stand-by a Mosca. Neanche 5 mesi fa era la sfida del quarto di finale del campionato di Serie A, ma di quei match sono rimasti davvero solo pochissimi attori con una rivoluzione che ha colpito entrambe le squadre con tantissime novità sul mercato, soprattutto europeo. PROPRIO DALLA Lituania arriva Arturas Gudaitis che è stato decisamente l'acquisto che ha sorpreso di più in positivo tra quelli pescati dall'EA7. Di Theodore e Goudelock si sapeva quasi tutto, di questo ragazzone di 208 cm decisamente meno visto che non aveva neanche mai giocato in Eurolega e invece le prestazioni tipo quella di Cremona (17 punti e 17 rimbalzi) o Mosca (15 punti con 11/12 ai liberi) stanno dimostrando che i biancorossi hanno fatto davvero un colpo interessante. In queste prime uscite invece sono solo due i giocatori della squadra di coach Gennaro di Carlo che sono andati in doppia cifra: Justin Edwards (11.0 punti) e Mirza Alibegovic (10.0), ma i siciliani stanno patendo oltremodo delle tragiche percentuali al tiro a 3 con un 7/39 complessivo che rende difficile ogni attacco. Squadre in campo alle 18.15 con diretta su Eurosport Player e su Radio Hinterland (94.6 fm, www.radiohinterland.com). Sandro Pugliese da "Il Giorno"